Alemanno: vademecum per la città del futuro

Come sarà Roma nel futuro? Difficile dirlo. Possiamo, però, con buona approssimazione, immaginare quale sarà il volto della Capitale nei prossimi cinque anni. Proprio in questi giorni, infatti, sta iniziando a prender forma il modello di città voluto dal neosindaco Alemanno. Un progetto che comincerà a diventare realtà lunedì 26 maggio quando, durante il primo consiglio comunale, il sindaco presenterà il suo programma. Molti gli aspetti già annunciati, ma tante anche le novità.

Per quanto riguarda la mobilità, in primo piano ci sarà la realizzazione del nuovo GRA, oltre alla prosecuzione dei lavori per la metro B1 e C1. Il nuovo sindaco ha intenzione anche di avviare un progetto di prolungamento della Roma-Lido fino a Torvajanica.

Sulla sicurezza, invece, restano confermati gli interventi per l’armamento dei vigili, il controllo dello spaccio fuori dalle scuole, lo smantellamento dei campi rom e la loro "delocalizzazione" fuori dal centro abitato.

Altro punto bollente, l’emergenza abitativa. Anche su questo profilo Alemanno seguirà la strada già annunciata in campagna elettorale: 40mila nuovi alloggi, costruzione di abitazioni da affittare a prezzi concordati, aumento dei canoni per le case sfitte, contrasto delle occupazioni abusive.

Fonte | Romanotizie.it

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: