Marrazzo: "La Renault di Moro presto esposta in un museo"

Aldo MoroLa Regione Lazio finanzierà la costruzione di un sacrario laico delle vittime di mafia e del terrorismo. A dichiararlo alla stampa è il Presidente Marrazzo, secondo il quale il pezzo più pregiato sarà la Renault 4 targata Roma N56786 dove giaceva il corpo di Aldo Moro il 9 maggio 1978.

A quanto pare l’utilitaria francese è ora in possesso del proprietario di sempre, un certo Filippo Bartoli cui la vettura fu rubata all’epoca dei fatti per i fini che tutti sappiamo.

Marrazzo ha annunciato che la Regione si farà avanti per l'automobile con un’offerta di acquisto pubblica, ma pare che il signor Bartoli si sia sempre rifiutato di venderla di fronte ad offerte di politici e registi. Per ora rimane dove è sempre stata, in un capannone di Roma tenuta sotto chiave, coperta da un telo e in cattive condizioni. Per ora…

Via | Repubblica

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: