Parte ufficialmente l'era Alemanno

Cinque assessori di An, tre di Forza Italia, tre tecnici, più Mario Cutrufo vicesindaco: questa la giunta Alemanno presentata stamane alle 12 in Campidoglio. Le poltrone più discusse, quelle dei Lavori Pubblici e dell'Urbanistica, sono andate rispettivamente a Fabrizio Ghera di An e a Marco Corsini, esperto di appalti e commissario di decine di opere pubbliche nonché assessore a Venezia nella giunta di centrosinistra. Ai Trasporti va Sergio Marchi; Enrico Cavallari al Personale; Sveva Belviso alle Politiche Sociali; Laura Marsilio, che perse alle municipali la presidenza del Centro, finisce alla Scuola.

Forza Italia è rappresentata da Alfredo Antoniozzi ai Progetti Speciali e Casa; Fabio De Lillo all'Ambiente; e Davide Bordoni al Commercio e Turismo. I tecnici scelti da Gianni Alemanno sono Ezio Castiglione, già direttore dell'Ismea e suo capo di gabinetto quando era ministro dell'Agricoltura, dove peraltro rimase durante la gestione Pecoraro; e il saggista Umberto Croppi. Il primo al Bilancio, il secondo a Cultura e Sport.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: