Arrestato a Roma il boss Francesco Nania

Il cosiddetto "tesoriere" della cosca mafiosa dei Vitale di Partinico, Francesco Nania, è stato bloccato stamani nell'aeroporto di Fiumicino dove era appena giunto con un volo dagli Stati Uniti. Tre anni fa era fuggito oltreoceano per evitare l'arresto disposto dalla Direzione distrettuale antimafia di Palermo.

Secondo gli investigatori il latitante si occupava della riscossione dei proventi delle estorsioni imposte a commercianti e imprenditori locali. Su indicazione dei carabinieri di Partinico, gli agenti dell'Fbi lo hanno individuato in un'abitazione nel New Jersey e fermato per violazione delle norme in materia di ingresso e permanenza dei cittadini stranieri in territorio statunitense. Da qui l'espulsione e il conseguente arresto a Fiumicino.

Fonte | Repubblica.it

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: