Il Tar annulla il decreto Polverini: sulla data del voto è caos

E' ancora caos sulla data delle elezioni regionali del Lazio. Dopo che il presidente dimissionario, Renata Polverini, aveva fissato definitivamente le urne alla date del 10 e del 11 febbraio oggi, come conseguenza di un nuovo ricorso, il Tar del Lazio ha annullato quel decreto rimettendo tutto in discussione e stabilendo "la nullità-inefficacia del decreto della Polverini".

Ad oggi non è ancora chiara la data definitiva delle elezioni. Noi di 06blog abbiamo deciso di non sparare nuovamente un titolo con l'indicazione di un giorno preciso perché questo, dopo 3 volte, potrebbe ancora cambiare. Il Tar dice solo che "la data utile più vicina è quella de 3 e 4 febbraio stabilendo che la data ufficiale deve essere fissata dal "commissario nominato dal ministro dell'Interno, nella persona del prefetto di Roma". Sarà lui che dovrà "rinnovare il decreto di indizione delle elezioni per il 3-4 febbraio 2013, entro tre giorni dalla notifica della decisione".

Foto: Polisblog

  • shares
  • Mail