Colosseo atto finale, forse a gennaio parte il restauro

Per il restauro del Colosseo forse questa volta ci siamo. Smaltiti tutti i gradi di ricorso contro associazioni di consumatori, sindacati e ambulanti tra qualche giorno il Tar dovrebbe pronunciarsi sull'ultimo dei ricorsi ancora in piedi, quello effettuato la ditta arrivata seconda alla gara per l'assegnazione dei lavori. "Se tutto va bene- ha confessato il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, questa sera- il restauro potrà partire a gennaio".

La buona notizia è anche accompaganta da una constatazione: se davvero il Tar sta esaminando il ricorso sull'attribuzione del vincitore dell'appalto vuol dire che la gara è stata effettivamente svolta e che manca davvero poco. Non a caso oggi Alemanno era ottimista. "Il Tar- ha detto- deve dare le risposte rispetto al ricorso presentato dal secondo arrivato alla gara d'appalto. Dopo il ricorso dell'associazione dei consumatori che il Tar aveva bocciato, ora la questione è legata a quest'ultimo ricorso. Se tutto va bene chi ha vinto la gara potrà mettere la prima pietra a gennaio". Mettendo anche in conto un eventuale appello contro la sentenza del Tar chiesto al Consiglio di Stato si possono ipotizzare solo alcune settimane in più. Qui altre info per saperne di più sugli interventi previsti dal restauro.

Foto: Flickr

  • shares
  • Mail