Gran Premio di Formula E Roma: giro di prova per il 2014

Gran Premio di Formula E Roma

Brum brum, anzi zzz zzz, se il circuito di Formula 1 è sfumato all'Eur, quello per il Gran Premio di Formula E si è appena fatto un giretto di prova in città, con il prototipo della monoposto elettrica guidata da Lucas Di Grassi.

Un giretto intorno al Colosseo e Caracalla, che insieme a Palatino e Circo Massimo, rischiano di delineare il circuito della pista romana per il nuovo Campionato Mondiale Fia, se andrà a buon fine la lettera di intenti per ospitarlo a Roma nel 2014, consegnata da un Alemanno 'orgoglioso' di quella considera una bella occasione per far crescere la mobilità sostenibile.

Gran Premio di Formula E Roma
Gran Premio di Formula E Roma
Gran Premio di Formula E Roma
Gran Premio di Formula E Roma
Gran Premio di Formula E Roma


Gran Premio di Formula E Roma
Gran Premio di Formula E Roma
Gran Premio di Formula E Roma
Gran Premio di Formula E Roma

Una gara di un solo giorno che ci garantiscono, non risparmierà alla città il bombardamento di iniziative promozionali, sarà lungo un circuito che il nostro sindaco non ha esitato a definire “interessante” in quanto tutto quello che serve alla gara sarà mobile.

Un sindaco dei romani inorgoglito dal fatto che siamo stati i primi in Europa a candidarci per questo “grande segnale di modernità"

"Siamo di fronte a uno strumento potente per far crescere la mobilità sostenibile … un messaggio per la città di Roma molto forte, che può parlare ai giovani".

Alemà, e che gli vuoi dire di sostenibile a questi giovani precari in crisi, senza lavoro ne prospettive per il futuro, che non si possono permettere di fare affidamento su un trasporto pubblico 'caro' e inefficiente, o di andare in bici senza piste ciclabili, di comprarsi l'auto elettrica (che costa uno sproposito e si alimenta a fatica) in una città che si blocca ogni volta che uno si ferma a grattarsi il 'tallone' sulle strisce pedonali?

Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail