L'albero di natale a piazza Venezia

albero di natale piazza venezia

Fa già pena. In tutti i sensi. Siamo al solito appuntamento di piazza Venezia e del suo albero di natale. Sabato l'installazione. Un povero abete stroncato, con già tutti i suoi rami mosci e pendenti.

Dopo il fallimento dello scorso anno del finto albero cono, montato, smontato e spostato nel giro di poche ore, siamo tornati al consueto supplizio natalizio, senza colpi di scena.

Per chi si ostina a non capire di cosa ci lamentiamo, noi insopportabili amici degli alberi, rimando a questo post. Sempre attuale.

il martirio dell\'albero di natale
il martirio dell\'albero di natale
il martirio dell\'albero di natale
il martirio dell\'albero di natale

Ci interessa poco che Visconti (o chi per lui, perché anche prima era così) che gli alberi siano certificati FSC, Forest Stewardship Council, che dovrebbe attestare la legittima provenienza delle essenze dalla normale attività di diradamento forestale (???) operata per favorire lo sviluppo dei boschi (???).

Non capiremo mai perché un albero finto (magari meno avveniristico del cono), non possa riprodurre lo stesso simbolo, e magari essere riusato negli anni come in tante famiglie si riesce a fare senza essere ecofanatici. Ma solo con un po' di buon senso (anche del risparmio...).

il martirio dell\'albero di natale
il martirio dell\'albero di natale

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: