T-bone: per carnivori incalliti


Per gli amanti della carne e della cucina americana, arriva e si moltiplica velocemente il morbo T-bone, tipica steak house sbarcata dall’America a Roma nel giugno del ’96. Dopo aver aperto la sua prima sede capitolina in via Francesco Crispi (a 2 passi da via Del Tritone e via Sistina), triplica il successo ottenuto in questi anni con altre due sedi a Corso Francia (via Flaminia vecchia, 572) e Trastevere (Via S. Dorotea, 21 ).

Tempio della T-bone (l'enorme bistecca di manzo con l’osso a forma di T), mescola tutti i generi di carne (pollo, manzo,ecc..) a piatti della cucina tex-mex, con evidenti contaminazioni di cucina newyorchese e fast-food di lusso. I piatti offerti vanno dagli antipasti (appetizers), alle insalate (salads) fino ad arrivare alla più classica t-bone (specialties).


Vi consiglio d’iniziare con un cestino di sfiziosi Onion rings (anelli di cipolla dorati e fritti) e con un piatto di Stuffed potato skins (patate con buccia, tagliate a metà e cotte al forno con formaggio cheddar, panna acida e bacon – disponibili da 2 o 4 pezzi). Oppure dividere un piatto di Nachos Special (Nachos caldi con crema di formaggio Cheddar, Sour Cream, Salsa Taco, Guacamole e Jalapenos).

Chi è a dieta o non ama la carne potrebbe optare per i grilled veggies (spiedini di funghi, zucchine, melanzane e peperoni grigliati) o per un'insalata, ricordandosi che anche le porzioni qui sono “american” e che rischiate di dover consumare un’intera e capiente insalatiera. La scelta è varia: si parte dalla classica Caesar’s salad (con pollo) fino all’esotica Tropical salad (cuori di palma e avocado). Gli amanti del Tex-mex, non rimarranno delusi dai Chili nachos (nachos con salsa al formaggio e chili) o dalle più tradizionali Chicken fajitas.

E arriviamo finalmente agli irriducibili carnivori che potranno scegliere tra le numerose specialità del luogo, scegliendo il grado di cottura desiderato per unaT-bone da 750 gr. o una King cut che arriva fino a 1500 gr. di carne, serviti in una padella ancora bollente.

Chi preferisce un classico della tradizione statunitense può addentare l’ottimo bacon cheeseburger o i tipici Hot dog americani (non aspettatevi i panini mollicci del ben più conosciuto cugino mc donald, stiamo parlando di tutt’altra specie di hamburger). Ricordate inoltre che ogni piatto principale viene automaticamente servito con patatine fritte o patate al cartoccio o insalata.

Per concludere, non privatevi del gusto di consumare uno dei supercalorici dolci. Potrete scegliere fra numerose torte tipicamente americane (apple crunch, cheesecake,ecc..), servite calde con gelato alla vaniglia come nella più tipica tradizione statunitense. Una per tutte: il Chocolate Brownie. Per chi preferisce invece qualcosa di più leggero, nel periodo estivo, ci sono Ananas e fragole (spesso disponibili anche se non presenti nel menu e servite con limone, panna o gelato alla vaniglia).

Se ci passate spesso per pranzo, fatevi dare la "T-bone station lunch card" che dopo nove pasti, vi dà diritto a consumarne uno gratis. Se invece preferite portarvi tutto a casa è da poco attivo il comodo servizio take away.

T-Bone Station

Indirizzo:
Via Flaminia Vecchia, 525/527 (Corso Francia)
Via Francesco Crispi 29/31 (Centro Storico)
Via S. Dorotea, 21 (Trastevere)

Tel:
063333297 (Corso Francia)
066787650 (Centro Storico)
065882079 (Trastevere)

Giorno di chiusura: lunedì
Website: www.t-bone.it

  • shares
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina: