Saldi invernali 2013 a Roma: Vademecum contro le fregature

Alla vigilia dei saldi invernali, che a Roma iniziano il 5 gennaio 2013 e durano 6 settimane, in tempi di crisi e aumenti, pendendo in prestito la grafica di Centimetri, torno a ricordare a tutti il Vademecum degli acquisti scontati e il calendario della durata, che è variabile qualore decideste di fare un tour dello shopping parecchio 'fuori porta', nonostante l'indagine di Swg per Confcommercio Roma stimi una spesa di sole 180 euro a persona, 300 euro a famiglia.

Facendo anche affidamento su una lunga esperienza di fregature maturata sul campo e nei negozi, puntualizzo che la possibilità di cambiare il capo dopo che lo si è acquistato è generalmente lasciata alla discrezionalità del negoziante, a meno che il prodotto non sia danneggiato o non conforme. In questo caso scatta l’obbligo per il negoziante della riparazione o della sostituzione del capo e, nel caso ciò risulti impossibile, la riduzione o la restituzione del prezzo pagato. Il compratore è però tenuto a denunciare il vizio del capo entro due mesi dalla data della scoperta del difetto.

Grafica | Anza-Centimetri

Saldi invernali 2013 a Roma: qualcuno anticipa a Natale?


In attesa dell'imminente conferenza della confcommercio che farà il punto sugli acquisti per le feste natalizie, in parecchi li hanno già calibrati sulla mazzata del saldo Imu (entro il 17 dicembre), gli acconti sulle tasse e bollette varie, senza parlare della crisi economica e occupazionale sempre più pressante e le nuove tasse del 2013 come il Tares per i rifiuti, mentre altri sperano ancora in un anticipo sui saldi invernali, fissati per tutti al 5 gennaio 2013. Salvo proroghe e ripensamenti.

Tra finte svendite e vere chiusure di attività, che iniziano a colorare le vetrine insieme alla offerte di Natale, gli anticipi di saldi paventati per mesi, hanno tradito anche le speranze dei commercianti meneghini, che speravano di fregare la Befana, anticipando i saldi al giorni di Sant’Ambrogio, quindi anticipati addirittura al 7 dicembre, per effetto della sperimentazione fissata dalle legge regionale che già in estate ha sospeso il divieto di vendite promozionali nei 30 giorni precedenti l’inizio ufficiale dei saldi.

La smentita ufficiale è già arrivata da Renato Borghi, presidente della Federazione Moda Italia-Confcommercio.

I saldi, praticamente in tutte le Regioni, inizieranno il 5 gennaio 2013. Equivoci e confusioni di questo tipo creano incertezze e disorientamento ad imprese e consumatori. Questa precisazione si rende necessaria anche per rispondere alle tante sollecitazioni e richieste di chiarimento da parte delle nostre Associazioni di rappresentanza provinciali e regionali.

Nonostante questo, a parte i mercatini di Natale, gli swap party, i baratti tra amici e conoscenti da estendere a quelli social, i saldi di outlet e da Temporary Store, che già li assicurano, c'è sempre la speranza di beccare qualche sconto anticipato. Vi terremo aggiornati. Voi fate lo stesso, se fiutate qualcosa in giro.

Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail