100 Presepi alle Sale del Bramante portano il Natale 2012 a Roma

Innovativo nella forma, classico nell'atmosfera, che continua ad ispirarsi ai personaggi della natività cristiana, mescolando estro e fantasia alle diverse tradizioni storico regionali, questo piccolo presepio annuncia l'avvento del Natale 2012 e l'arrivo degli altri 171 ,in esposizione con la XXXVII edizione dell'Esposizione internazionale "100 Presepi", nelle sale del Bramante di Piazza del Popolo, dal 22 novembre 2012 al al 6 gennaio 2013.

Un lunga tradizione medievale che si rinnova con i classici del '600 e '700 napoletano , del '700 e dell'800 ligure, e ovviamente dell'800 romano, insieme a quelli più moderni, artistici, di fantasia, che arrivano dall'Italia e dai cinque continenti, realizzati da professionisti dell'arte presepiale, da scuole e associazioni, e da questa edizione, anche dai bambini dai 4 agli 11 anni che impareranno a realizzarli con materiale 'bio', nel laboratorio “Il Presepe come gioco”.

Il lungo viaggio nelle tradizione secolare, che si rinnova con i racconti della storia e dell'arte presepiale di ogni regione, a partire dalla Liguria e Genova, tra i centri più attivi nella produzione di figure per i presepi, al fianco di Napoli, sin dal XVII.

Innovazione che arriva anche con i materiali, naturali, di scarto, si recupero, che sono all'origini di presepi di tappi di sughero o foglie di mais, stuzzicadenti o scampoli di stoffa, ma anche con riso, pane o zucchero.

Un tour che a Roma non lesina passeggiate, tra quelli riuniti da circa 60 anni dall’Associazione Italiana Amici del Presepio - AIAP, con sede in via Tor de’ Conti n. 31/A, nei locali sottostanti la Chiesa dei SS. Quirico e Giulitta ai Fori Imperiali, a tutti quelli del centro.

Foto | Facebook

  • shares
  • Mail