Le richieste del Cesmot al nuovo sindaco: funicolare fino alla Balduina e tram 8 Termini-Vaticano-Casaletto

"Caro sindaco, chiunque tu sia ci piacerebbe vedere una città con meno traffico: per questo realizzaci quanto segue: una funicolare sotterranea dalla futura fermata della linea C Clodio fino alla Balduina sotto Monte Mario, il tram 8 fino a Termini e poi con una biforcazione fino al Vaticano, il rafforzamento dei filobus e lo spostamento al centro della carreggiata della già utile corsia preferenziale sulla Togliatti nel nuovo corridoio della mobilità". Inizia più o meno così la lettera pubblica che il ha reso noto questo pomeriggio il Cesmot (Centro studi per la mobilità e i trasporti) e "spedito" al prossimo sindaco della Capitale, Rutelli, Alemanno o Storace che sia.

Ecco alcune proposte più nel dettaglio. "Caro futuro Sindaco - si legge - salvaci dalla via Togliatti. E' vero, il corridoio della mobilità ha fatto già tanto, agevolando il mezzo pubblico. Ma perché quella corsia laterale non la spostiamo definitivamente al centro della strada, insieme ai parcheggi e alla pista ciclabile? E visto che parliamo di tram - continua la lettera - Perché non rivalutare il progetto della Termini-Vaticano-Aurelio in modo che si integri a rete con le future linee C e D?"

Ed ancora. "Se la linea C arriverà a Grottarossa - continua la lettera - perché non collegare alla metropolitana anche la Balduina realizzando una funicolare sotterranea da piazzale Clodio a Monte Mario? E all'altro estremo della linea, perchè non fare un collegamento automatizzato tra la stazione di Torre Angela, il Policlinico ed il campus universitario di Tor Vergata?" "Potenzia il Filobus - conclude il Cesmot - Il primo passo è stato fatto 3 anni fa riportandolo lungo la Nomentana, ma continuiamo a camminare lungo la strada del trasporto pubblico ecologico. Fai di tutto infine per incentivare l'uso dei parcheggi di scambio".

Foto: Flickr

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: