La Tana della Lupa: Torino, grazie

La Tana della Lupa: Roma Torino 2 - 0

Per fortuna che c'è il Torino. Anche se qualcuno mi ha fatto notare che non corre ottimo sangue tra tifosi, io resto un simpatizzante. Per la Storia del Calcio, e perché sono i primi antijuventini d'Italia.

La parte nobile di Torino, città bella e romantica. Non a caso ci danno un rigore che non vedremo mai contro altre maglie a strisce. La Roma vince senza fare troppa fatica. E senza nemmeno vedere quel gioco che troppi sognano.

Se non altro dietro si balla meno. Grazie soprattutto ad un Marcos-Marquinhos padrone della difesa. Il ragazzo promette benissimo. Fra mugugni e rivalse davanti tutti partecipano al riffa del tiro sbagliato. O troppo centrale.

Ma alla fine il risultato è sacrosanto. I tre punti in un Olimpico malinconico permettono di leccarsi le ferite e di rimanere sulla scia di una stagione compromessa ma non ancora fallita del tutto. Direi però che non possiamo permetterci di vivacchiare un'altra volta.

La Tana della Lupa: Roma Torino 2 - 0
La Tana della Lupa: Roma Torino 2 - 0
La Tana della Lupa: Roma Torino 2 - 0

La Tana della Lupa: Roma Torino 2 - 0
La Tana della Lupa: Roma Torino 2 - 0
La Tana della Lupa: Roma Torino 2 - 0

Soprattutto, in caso di crollo, sarò il primo a domandare scusa alla vecchia gestione e rivedere la mia difesa costante per quella nuova. La Roma di ieri sta facendo più che bene a Firenze. Anche questo verrà messo a bilancio.

voti e pagelle

Goicoechea 6 Non impegnatissimo, se non da un tiro di Cerci dove esagera perfino per lo spettacolo. Si vede che ha sentito il derby, infatti anche quando esce sempre altissimo, butta via il pallone terrorizzato.

Piris 5,5 Come sempre benino davanti, ma dietro mette ansia.

Castan 6,5 Bene.

Marquinhos 7,5 Monumentale. Ruba la scena a tutti. Il ragazzino dirige la difesa come un veterano. Provvidenziale nei recuperi e in scivolata su Bianchi quando punta la porta; efficace anche nel far ripartire la sua squadra.

Balzaretti 5 Sbaglia tanto, troppo. Sembra quasi intimorito. Il massimo che fa é lasciare la palla a Totti, per poi inciampare nella stessa se quello lo libera al cross.

Pjanic 7 La rivincita di Miralem. Ci mette dentro tutto il cuore e la determinazione. Non cade nemmeno quando lo falciano. Brilla in mezzo e nelle ripartenze. Sigilla con in goal e corre sotto la Sud. Bentornato.

Florenzi 6 Solita gran corsa. Tanta imprecisione al tiro. Spompato, esce per Marquinho 6,5 entra con la consueta grinta, è il casinista più pericoloso della squadra. Infatti procura un rigore dubbio ma nemmeno troppo scandaloso.

Bradley 6 Presente, diligente, ma la Roma va piano con lui in mezzo.

Totti 7 Perle ai porci. Quanti palloni di platino ha regalato Totti a compagni spreconi? Se i gol sono tanti, gli assist sono troppi. Esce per Destro 6 Sfortunato sull'unica palla buona, si ha la sensazione che giochi ancora ingolfato, testa bassa, senza serenità.

Lamela 6 Erik può anche essere stanco. Non si capisce perché non togliere lui (ora azzopato) invece di Totti.

Osvaldo 6 Va bene gran rigore. Ma le altre occasioni? Che t'eri magnato?

Zeman 6 Ok la formazione pronti via. Giusto l'ingresso di Marquinho. Ma Lamela in campo zoppo? Totti poteva ancora rimanere in campo per 20 minuti buoni...

zeman

  • shares
  • Mail