Il Consiglio dei Bambini diventa organo comunale

Il Consiglio dei bambini Anche i bambini romani potranno dire la loro. Il Consiglio dei Bambini, un' iniziativa promossa dal laboratorio La città dei bambini istituito nel 2001 dal Campidoglio, entra a far parte dell'amministrazione capitolina. Anche i piccoli potranno così contribuire a migliorare il governo della nostra città.

Il Consiglio sara formato da 42 piccoli consiglieri alunni delle elementari in rappresentanza dei 19 Municipi della città e si riunirà una volta al mese (senza la presenza dei genitori, ma solo degli operatori). Poi riferirà in Campidoglio almeno una volta l'anno. I bambini, che proporranno idee e azioni per rendere la città più vicina alle esigenze e agli interessi dei più piccoli, avranno un mandato di due anni, per aver il tempo di imparare a ricoprire il ruolo. Per ogni scuola si nomineranno due bambini, un alunno di quarta e uno di quinta, un maschio e una femmina.

Riusciremo ad avere una capitale più a misura di bambino?

Fonte | Comune di Roma

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: