Romanorum - il romano spiegato ai romani. La sòla

 Romanorum: il romano spiegato ai romani.

Nuovo appuntamento con “Romanorum: il romano spiegato ai romani“: il nostro piccolo viaggio tra i modi di dire romani. Le origini poco note di certe espressioni, di alcuni termini del - dialetto o parlata, scegliete voi - romanesco. Quelle che usiamo ancora, in bilico tra tradizione e modernità, ma di cui ignoriamo spesso i natali. Confusi dal tempo o da eventi ormai - solo - tramandati.

Una truffa, una fregatura, ma anche una persona di scarso valore o che disattende spesso gli appuntamenti. La sòla a Roma (o per estensione il sòla) è una parola usata di frequente e con fastidio. Il romano (in virtù di una scaltrezza quasi antologica) si crede immune da raggiri o mancanze. La sòla e il suo artefice lo indispettiscono. Vediamo però qual è l'origine del termine.

Il riferimento è ovviamente alla 'suola' delle scarpe quindi la provenienza è duplice. Da un lato l'abitudine disonesta di alcuni calzolai a risuolare appunto con materiali di scarsa fattura (il 'sòla' è anche uno degli appellativi del mestiere). Dall'altro c'è invece l'allusione al borseggio (il taccheggio) che rimanda invece all'antico portamonete in cuoio a forma di tacco.

  • shares
  • Mail