All'ombra della Piramide Cestia

keats

Tempo fa proprio su questo blog si parlava della chiusura per ristrutturazione del cimitero a-cattolico di Roma. Ne approfitto per dirvi che da tempo il cimitero è vivo e vegeto (oddio si fa per dire...), e a mio parere è uno dei punti di Roma più interessanti tra quelli meno monumentali. A molti potrà sembrare strano il suggerimento di una passeggiata al cimitero, ma qui parliamo di atmosfere, di cultura, e indubbiamente di storia.

Ecco alcuni motivi per visitarlo:

Primo: potrete ammirare la Piramide Cestia da un angolo nuovo, dato che il cimitero si trova proprio sotto la sua ombra. Siamo abituati a vedere la Piramide quasi come uno spartitraffico, eternamente circondata dal via vai di macchine, mentre cambiando prospettiva ci si trova in uno spazio di assoluta tranquillità, quasi irreale.

Secondo: qui sono sepolti personaggi del calibro di Keats, Shelley, Gramsci, Gadda, Bulgari, il figlio di Goethe, per citarne sono alcuni. Non si tratta di cappelle monumentali, ma di tombe più o meno comuni, alcune contraddistinte da epigrafi memorabili, come quella famosissima di Keats che reca la scritta che di seguito traduco malamente.

"Questa tomba contiene tutto quello che era Mortale di un giovane poeta inglese che, sul suo letto di morte, nell'amarezza del suo Cuore, di fronte al malizioso Potere dei suoi Nemici, desiderò che queste parole fossero incise sulla sua pietra tombale: Qui giace uno, il cui Nome fu scritto nell' Acqua. 24 Febbraio 1821."

Roba da togliere il fiato vero? E una tomba vicina, sempre di un poeta inglese il cui nome ora non ricordo, dice qualcosa tipo qui giace l'amico di colui il cui nome fu scritto nell' acqua. Un bellissimo gioco di rimandi, come si trattasse di una strana caccia al tesoro.

A parte questo i volontari che curano il luogo sono prodighi di informazioni e aneddoti, e vi accompagnano volentieri tra le lapidi per raccontarvi qualche pezzo di storia. All'uscita è bene accetta la donazione di qualche spicciolo per contribuire alla manutenzione del cimitero, dato che non riceve contributi comunali.

La foto che vedete in alto l'ho scattata proprio alla tomba di Keats, e potete leggerne l'incisione.

Riferimenti:

Via Caio Cestio, 6
00153 Roma
Tel/Fax: 06 5741900

Ecco un elenco dei "sepolti illustri":

Anderson
Benedict
Brjullov
Eberle
Gadda
Goethe
Gramsci
Greenough
Hertz
v.Humboldt
Keats
v. Maares
v. Meysenbug
Obolensky
Page
Salzmann
Semper
Shelley
Simmons
Story
Lady Temple
Waiblinger

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: