Bordon si ritira: appoggerà Rutelli

Willer Bordon si ritira dalla corsa al Campidoglio ed appoggia Francesco Rutelli alla carica di sindaco di Roma. Il gioco si fa duro, il voto di metà aprile si avvicina e i candidati sindaci senza speranze di vincere iniziano a cadere uno dopo l'altro. Primo di questa lista è Willer Bordon, uno dei primi a scendere in campo, il primo a fermare la sua corsa.

Bordon ha deciso di uscire di scena dalla corsa al Campidoglio ed appogiare Rutelli: l'area politica è la stessa, il centrosonistra, così come il programma. L'accordo, però, si basa sull'impegno di Rutelli ad una maggiore tutela dei consumatori in merito al controllo dei prezzi, dei beni e dei servizi. Ovvero uno dei cavalli di battaglia di Bordon. Più concretamente Bordon si ritira per facilitare la vittoria di Rutelli già al primo turno, anche alla luce degli ultimissi sondaggi, ed incassa il recepimento di parte del suo programma e, chissà, un ruolo chiave nella giunta futura.

Ed il centrodestra? A breve sembra che si ritirerà dalla corsa anche Mario Baccini. Una mossa per favorire il candidato dell'Udc-Rosa Bianca, Luciano Ciocchetti, che però non ha gradito Alemanno: "Con Baccini - ha detto il candidato per il Pdl - ci sarebbero state più chance di arrivare al secondo turno".

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: