Festa della Donna: cosa succede l'8 marzo a Roma

Molti avvenimenti si preparano nella capitale per il prossimo 8 marzo e fortunatamente quest'anno non assecondano solo l'ondata commerciale, ma si propongono come spunti di discussione e analisi per le donne al livello internazionale. Complice la celebrazione del centenario dell'8 marzo sono infatti previste numerose iniziative a Roma per ricordare questo particolare anniversario:

- Si svolgerà a Roma una grande manifestazione unitaria CGIL, CISL e UIL per la giornata dell’8 Marzo. La manifestazione si terrà a Roma, in Piazza Navona alle ore 15.30 e sarà preceduta da un corteo che partirà da Piazza Bocca della Verità alle ore 14.00, con concentramento alle 13.30. Parteciperanno a questo evento i Segretari generali di CGIL, CISL e UIL, alcuni rappresentanti dei sindacati internazionali nonché donne lavoratrici e pensionate che porteranno le loro testimonianze.


-Alla vigilia della Festa della Donna, venerdi' 7 marzo alle 9.30, presso l'aula Calasso della facolta' di Giurisprudenza ell'Universita' La Sapienza, si terrà la tavola rotonda promossa da Azione Universitaria dal titolo "8 Marzo: Pensiamo Donna". Donne provenienti da percorsi diversi proporranno un dibattito sulle problematiche femminili, approfondendo l'aspetto psicologico, sindacale, giuridico, culturale e politico della donna nella societa' di oggi.

Parteciperanno Ritanna Armeni, giornalista e conduttrice di Ottoemezzo su La7; Arianna Calabria, avvocato penalista e vice-presidente dei giuristi cattolici di Firenze; Anna Fazzari, psicologa e sociologa presso il consultorio Cles; Laura Marsilio, del Dipartimento Pari opportunita' di An; Sarah Pelliccia, responsabile romana della associazione ''Anna Lindh''; Renata Polverini, segretario generale Ugl; Annalisa Terranova, giornalista del ''Secolo d'Italia'' e autrice del libro ''Camicette nere''.

-Anche la cultura promuove la partecipazione femminile attraverso un cartellone ricco e diversificato che sfrutterà le risorse del territorio laziale per offrire interessanti opportunità culturali a tutte le donne. Grande protagonista anche di quest'anno l'iniziativa del MIBAC "La Donna nell'Arte"che prevede una serie di incontri ed iniziative per promuovere la figura della donna sul territorio. Numerosi gli appuntamenti nella regione Lazio e a Roma.

Ad esempio sabato prossimo, le donne potranno fruire di uno sconto del 50% per l'ingresso alla mostra "Renoir. La maturita' tra classico e moderno" che verra' inaugurata il giorno prima, a Roma, presso il complesso del Vittoriano. Ma non è l'unica struttura che prevede iniziative in vista della data dell'8 marzo: previsto l'accesso gratuito delle donne ai luoghi d’arte statali, musei, monumenti, archivi, biblioteche, siti archeologici in cui saranno organizzati eventi speciali inerenti l’universo femminile, quali mostre, visite guidate, concerti e dibattiti. L’intento è di dare risalto all’attività artistica delle donne e al loro ruolo di muse ispiratrici nel corso della storia.

-Altri importanti appuntamenti organizzati sul suolo capitolino affronteranno la condizione femminile internazionale, nel lavoro, delle donne immigrate, nella storia, nella letteratura e nella musica.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: