Un mese al voto - Il programma e le proposte di Francesco Rutelli, fin qui...

Realizzare dopo anni di sogni ed attese la grande "area metroplitana di Roma". Più attenzione alle periferie con l'intento di risollevarle. Lotta al degrado. Più sicurezza. Servizi migliori "per rendere sempre di più Roma una delle capitali più moderne del mondo". Dopo quello di Alemanno 06blog vi porta a scoprire il programma di Francesco Rutelli, candidato sindaco di Roma per il centro-sinistra.

Una delle idee di maggiore impatto Rutelli ha lanciato quella relativa la "Patto per lo Sviluppo dell'area Metropolitana di Roma". Si tratta di un progetto, la cui controparte è il candidato alla provincia per il centro-sinistra Nicola Zingaretti, finalizzato a sviluppare la Capitale grazie alla sempre più stretta connessione con la provincia, avvicinandosi all'idea delle città metropolitane che potrebbero prendere il posto delle province stesse. Undici i punti: tra questi il potenziamento del trasporto ferroviario da e verso Roma, la realizzazione dei corridoi della mobilita per diminuire del 20% i tempi di percorrenza medi, il raddoppio dei fondi per la sicurezza stradale (destinando il 50% dei proventi delle multe alla messa in sicurezza delle infrastrutture) e la realizzazione del progetto Cento scuole. Quest'ultimo prevede di trasformare gli istituti scolastici, il pomeriggio, in centri di aggregazione sociale e culturale per il quartiere. Gli usi possibili? Aree concerti per i giovani, utilizzo da parte dei centri anziani, presidi per l'integrazione e contro il bullismo, aree sportive.

Tra gli altri punti fondamentali del programma di Rutelli spiccano poi la sicurezza, l'emergenza casa, le periferie, la lotta al degrado ed il miglioramento dei servizi. Secondo Rutelli "La sicurezza è un bene primario ed irrinunciabile" ed il suo rispetto, è stato detto recentemente, verrà affrontato contribuendo alla diffusione di una cultura della legalità nei campi nomadi ed impedendo l'apertura di nuovi. "La pulizia, l’ordine e il decoro sono tra le principali operazioni che dobbiamo compiere - ha detto il candidato sindaco due giorni fa - Il comune deve fornire poi servizi sempre migliori, aumentare i finanziamenti per i centri anziani e lavorare per "rendere Roma una capitale moderna e umana". "Metteremo in campo - ha aggiunto - idee fortemente innovative a livello culturale, ambientale e tecnologico e, al tempo stesso, sappiamo che dobbiamo migliorare i servizi, lavorare per contrastare il degrado e riorganizzare gli uffici comunali che spesso non sono sufficientemente coordinati".

  • shares
  • Mail
16 commenti Aggiorna
Ordina: