Palalottomatica, il saluto di Veltroni a Roma

Parecchie migliaia di romani sono giunti questa mattina al celebre palazzetto per il congedo di Walter Veltroni alla città che ha amministrato per sette anni. Un discorso di ringraziamento ai suoi concittadini, la presentazione di Rutelli quale suo eventuale successore, e l'invito a salire sul palco a Valerio Verbano, il militante di estrema sinistra ucciso 28 anni e Gianpaolo Mattei, il fratello di Virgilio e Stefano, i due missini morti nel rogo di Primavalle causato da alcuni membri di Potere Operaio. Un momento toccante sigillato dal loro abbraccio e la richiesta a chiudere una volta per tutte il cerchio sugli anni dell'odio.

Oltre a questi, molti i personaggi noti che hanno partecipato all'incontro. Tra costoro Francesco Totti, che in un video messaggio ha inteso salutare e ringraziare l'ex primo cittadino, e Cristiano Sandri, fratello di Gabriele e presente al Palalottomatica insieme alla madre e al padre. L'incontro è stata chiuso da Fiorella Mannoia, che ha dedicato al candidato premier l'interpretazione de "La storia siamo noi" di Francesco De Gregori.

foto | corriere.it

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: