Veltroni si dimette e lascia in eredità a Roma quattro ordinanze

Il sindaco, ormai dimissionario, Walter Veltroni rilascerà oggi la sua ultima conferenza stampa come primo cittadino della capitale.

L'eredità che lascia a Roma, suona come il testamento di un romano ai suoi concittadini e sottolinea le attività da lui fortemente volute in questi anni di lungo mandato. Dopo il piano regolatore con le linee guida tracciate per gli anni a seguire, ecco arrivare altre ordinanze speciali per continuare il lavoro da lui iniziato e terminarlo secondo le promesse fatte ai suoi elettori.

Grazie ai suoi poteri speciali come sindaco di roma, Veltroni ha infatti firmato 4 ordinanze speciali in materia di traffico e mobilità:

Prolungamento metro B. L'ordinanza approva il progetto preliminare generale del prolungamento della linea B, tratta Rebibbia – Casal Monastero, con il relativo quadro economico – circa 565 milioni 500 mila euro –. Contestualmente, approvato anche il progetto preliminare di primo stralcio (importo 521 milioni 642 mila euro). Viene inoltre adottata la relativa variante al Piano Regolatore e vengono affidate alla società Roma Metropolitana le funzioni di "stazione appaltante". In base al progetto, nella stazione di Casal Monastero verrà costruito un parcheggio di scambio con 1.962 posti auto. Il nuovo tratto avrà una lunghezza di 3 chilometri e 200 metri, con tre stazioni: San Basilio, GRA Torraccia, GRA Casal Monastero.

Parcheggio via Gaetano Donizetti (Municipio II). Approvato il progetto di variante in corso d'opera del parcheggio. L'ordinanza comporta l'aumento dei piani interrati da 1 a 3, l'aumento dei posti auto da 44 a 139 (di cui 86 'pertinenziali') più 7 posti moto, la riduzione delle rampe d'accesso da due a una.

Parcheggio interrato Lungotevere marzio (Municipio I). Approvato il progetto per la realizzazione del nuovo parcheggio: 386 posti auto (286 'pertinenziali', 100 a rotazione), 241 per le moto (155 pertinenziali e 86 a rotazione).

Programmi di recupero urbano: San Basilio, Corviale, Primavalle-Torrevecchia, Palmarola -Selva Candida. L'ordinanza dà via libera ai "lavori di adeguamento della sezione stradale di via Esperia Sperani, da via Canale Monterano in direzione di via Stazione di Ottavia". Viene anche approvata la "rimodulazione dei quadri economici" di alcune opere pubbliche dei piani di recupero urbano di San Basilio, Corviale, Selva Candida e Torrevecchia – con le relative variazioni del piano investimenti 2008-2010 e del bilancio –. L'obiettivo è consentire la realizzazione di alcuni interventi previsti nei piani di recupero.

fonte: comune di Roma

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: