Il Bettini intitolerà il campo al giovane calciatore

La società calcistica Cinecittà Bettini ha informato attraverso un comunicato che il centro sportivo di Via Quinto Publicio verrà intitolato alla memoria del giovane Alessandro Bini. Il quattordicenne calciatore era morto durante una partita di campionato della categoria giovanissimi, urtando un tubo per l'irrigazione posto sciaguratamente ai margini del campo di gioco della società Almas Roma. Il terreno, controllato nel 2005, risultò essere in regola, e Sergio Nicolai, segretario della squadra proprietaria del campo, precisò che alla decisione del comitato regionale del Lazio di omologare il campo, non era stata fatta nessuna obiezione.

La vicenda aveva destato la commozione di tutto il mondo sportivo dilettantistico e di molti personaggi del calcio milionario; aveva destato sconcerto invece la decisione della Lega Calcio, secondo cui il tragico episodio non rappresentava l'occasione per un minuto di raccoglimento sui campi di serie A.

foto | Cinecittà Bettini

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: