Acquistavano auto di lusso con falsi assegni, sgominata banda di truffatori

CrimeblogUna vera e propria banda di professionisti della truffa è stata sgominata qui a Roma. Da quanto apprendiamo dal nuovissimo Crimeblog, l’organizzazione era specializzata nell’acquisto di autovetture di prestigio che venivano puntualmente pagate con assegni falsi.

La tecnica era questa: i membri dell'organizzazione rispondevano agli annunci letti su Porta Portese, fissavano l’appuntamento con i venditori privati sempre al venerdì, pagavano con impeccabili assegni falsi, e nell'attesa che le banche riaprissero il lunedì successivo le auto erano già state imbarcate per Barcellona, per poi essere rivendute sul mercato portoghese e spagnolo.

I due principali esponenti di tale organizzazione, Antonio Euclide Celestino Zappalà e Massimo Ernesti sono stati arrestati dopo un anno di indagini. Insieme avevano incassato milioni di euro con i loro raggiri. Trovate ulteriori dettagli sul già citato Crimeblog, ultima creatura del network Blogo.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: