La Procura di Roma apre l'indagine sul blog antisemita

La Procura di Roma sta valutando il tipo di reato da configurare per la vicenda del blog anonimo su cui è comparsa una lista di 162 nomi di docenti ebrei rei, secondo i curatori del sito, di favorire la causa sionista. Oltre alla diffamazione e alla calunnia, il magistrato Giovanni Ferrara potrebbe decidere per la violazione delle norme di discriminazione etnica o religiosa.

Intanto la piattaforma che ospitava la pagina web, "Il Cannocchiale", ha deciso per l'oscuramento del sito dopo la denuncia e la diffusione dei contenuti su altri media. Tale tardiva decisione è stata denunciata da Roberto Della Rocca, docente di storia all'Università Roma tre e uno dei 162 insegnanti citati nella lista nera dei professori ebrei: "A fine settembre chiesi al Canocchiale di cancellare il blog che mi minacciava. Ma niente è stato per impedire questa vergogna. Sono sicuro che adesso il materiale del blog passerà ad un altro sito sotto nome diverso come è già successo altre decine di volte in passato".

Nel blog l'ateneo romano della Sapienza veniva definito "un'istituzione pubblica statale strumentalizzata da una minoranza etnica ideologizzata culturalmente e politicamente solidale a una entità politica extranazionale come Israele". Firmato H5N1, sigla del virus dell'aviaria.

fonte | repubblica.it

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: