Gasbarra: piace al 62,3% dei romani

Gasbarra non piace più ai romani. Anzi no, il suo gradimento è in costante crescita. In vista di probabili e ravvicinate elezioni è tempo di sondaggi in Italia e a Roma. Ed a poche settimane dall'indagine dell’Istituto demoscopico Ipr Marketing per il Sole24ore che registrava una flessione per Gasbarra, oggi, secondo l'istituto Ekma, il presidente della provincia di Roma raccoglie il gradimento del 62,3% dei romani.

Secondo il sondaggio di oggi Gasbarra sarebbe in terza posizione nella graduatoria nazionale dei presidenti di provincia pià amati. Nelle prime due posizioni il presidente della provincia di Catania, Raffaele Lombardo, e quello della provincia di Varese, Renzo Masonero. Il presidente della provincia di Roma passerebbe inoltre dal decimo posto al terzo guadagnando un lusinghiero +2,2% rispetto al luglio 2007.

Per Gasbarra il sondaggio di Ekma arriva con buon tempismo, i maligni diranno sospetto, ed è sicuramente un'ottima boccata d'ossigeno visto che il suo nome continua ad essere accostato alla carica di nuovo sindaco di Roma per il Centro-sinistra. Su di lui convergerebbero, a quanto pare, gli appoggi di Rifondazione, che ieri ha ribadito il suo interesse, e di buona parte dei cattolici. Il suo nome, però, è solo uno tra i tanti candidati che vengono lanciati in questi giorni per lo schieramento di Centro-sinistra per l'era post-Veltroni.

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: