Boom di turisti a Roma: nel 2007 oltre 26 milioni di presenze

La città eterna si conferma una delle capitali mondiali del turismo. Potrebbero sintetizzarsi così i dati resi noti stamane, dal sindaco di Roma Walter Veltroni, relativi al turismo nella Capitale d'Italia che in questo 2007 ha segnato un incremento del 10,8% arrivando a superare 26 milioni di presenze.

Nonostante le polemiche sulla sicurezza o il degrado, i tanti gufi ed i non pochi catastrofisti di professione, dunque, Roma continua a piacere ai turisti. E molto. Tra i più affezionati si registrano come al solito i giapponesi e gli americani (seppur non siamo ai livelli degli anni passati a causa della debolezza del dollaro). Tanti anche i russi, i cinesi, gli europei in generale e naturalmente gli italiani.

Impressionanti, poi, altre due cifre. La prima: le presenze all'interno delle strutture alberghiere romane, dal 2003 al 2007, sono aumentate del 40%. La seconda: l'occupazione in città è cresciuta di circa 45.000 unità grazie al boom turistico. Di queste molti occupati si registrano nel settore alberghiero (15.000 c.a.), della ristorazione(23.500 c.a.) e delle agenzie di viaggio (7500 c.a.). Tradotto vuol dire più lavoro e molti soldi all'erario... Su repubblica.it altri dati.

Foto: Flickr

  • shares
  • Mail
29 commenti Aggiorna
Ordina: