Sondaggio affitti a Roma: contratto registrato o in nero?

Il panorama degli affitti nelle grandi città come Roma è sconfortante per chi cerca di districarsi nella giungla di proposte, ma soprattutto tranelli, che si nascondono dietro la porta di un appartamento. Il contratto "in nero" è ad oggi una delle pratiche più comuni, così come la mancanza di tutele per chi prende in affitto una casa, costretto spesso a versare anticipi, spese accessorie ed imposte per un contratto registrato nel migliore dei casi, e a vedersi aumentare l'affitto o cacciare da un mese all'altro nel peggiore.

Qui non parleremo di come tutelarsi, perchè ci sono siti dedicati a questo scopo, nè metteremo annunci perchè di siti in questo caso ce ne sono molti di più. Cercheremo solo di capire chi abita in affitto a Roma, come ci abita.

Ecco quindi un sondaggio per censire la vostra situazione e libero spazio nei commenti per le vostre esperienze, i vostri consigli e le vostre denunce.

(importante: vi prego di omettere particolari personali come indirizzi e nomi di persona, per ovvi motivi di privacy, così come di evitare di pubblicare annunci su questo sito che non è stato creato a questo scopo)

foto | Marcopapale.com

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: