Ztl a pagamento anche per le minicar

Inquinano spesso come un'automobile, sono poco più corte di una Smart e soprattutto hanno quattro ruote come ogni macchina di cilindrata superiore. Insomma, nonostante la loro immatricolazione le faccia rientrare nella categoria dei cinquantini o delle moto 125, le minicar che in questi anni hanno invaso Roma sembrano più automobili vere e prorpie che scooter. Per questo, entro breve, il comune di Roma predisporrà una delibera che gli impedirà il libero ingresso nella Ztl.

Si, avete capito bene. Le minicar probabilmente non entreranno più in centro. E se vi entreranno dovranno pagare come ogni automobile normale. La decisione dell'assessore alla mobilità Mauro Calamante non è definitiva e resta solo un progetto, per ora. Ma sembra risponderre al favore dei cittadini che anche qui su 06blog avevano chiaramente espresso, in un sondaggio, la voglia di vedere fuori dalla Ztl le macchinette 50. D'altro canto ormai le minicar hanno invaso la città e la loro presenza in centro si sente pesantemente. Secondo le stime dell'assessorato sarebbero circa 4000...

  • shares
  • Mail
22 commenti Aggiorna
Ordina: