Bus turistici: sosta dal Vaticano al park Gianicolo dal 15 novembre 2012

I pullman turistici che invadono le vie del Centro e tutti quelli in pellegrinaggio nell'area del Vaticano, sono da tempo oggetto di proteste, indignazione, letterine e allarmi preoccupati di residenti, consiglieri comunali del Pd, dell'Ospol e soprattutto della presidente del municipio XVII, Antonella De Giusti.

Una battaglia portata avanti da più fronti, che per ora ha varato provvedimenti poco risolutivi, vietato il passaggio dei torpedoni a due piani lungo via di Ripetta appena riqualificata, e dal 15 novembre sopprime gli stalli presenti in via della Conciliazione e in piazza Risorgimento, spostando la sosta dei bus turistici dall'area del Vaticano al parking del Gianicolo.

Una manovra per fluidificare il traffico e riqualificare la zona, soprattutto a Borgo, San Pietro e neipressi dei Musei Vaticani, che richiede ancora all'Agenzia per la Mobilità e al VII Dipartimento la definizione degli interventi per l'adeguamento della viabilità in entrata e uscita dal parking, mentre ad Atac tocca ridisegnare la sosta nella zona del Gianicolo.

Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail