Bed and Breakfast: Happy Holiday (?!?)

Quella del bed & breakfast a Roma è una tradizione ormai piuttosto diffusa, sicuramente più che in altre città italiane.

Complice la fiorente industria del turismo capitolino, le strutture ricettive di questo tipo sono moltissime e la scelta risulta molto ampia per chi vuole soggiornare nella capitale. Mi è capitato di girarne un po' e di soggiornare in diversi bed and breakfast sia a Roma che in altre città italiane.

L'ultimo che ho visitato in ordine di tempo è l'"Happy Holiday", in zona San Giovanni. Ho scoperto questo posto, come succede spesso, tramite il loro sito internet e mi sono piaciute le foto delle camere e della casa, così ho deciso di prenotare. Purtroppo però non sono rimasta molto soddisfatta del rapporto tra qualità dei servizi offerti e prezzo.


Arrivati al bed and breakfast non abbiamo trovato nessuno ad attenderci, ci hanno dovuto aprire la porta due ospiti inglesi che non sapevano darci nessuna informazione. Dopo alcuni tentativi siamo riusciti a contattare il responsabile sul cellulare che, per fortuna velocemente, ci è venuto incontro guidandoci alla camera. Avevamo richiesto una camera matrimoniale e mi aspettavo qualcosa sul genere delle foto pubblicate online. Mi sbagliavo.

La nostra camera consisteva in una quadrupla improvvisata con due letti singoli (scomodissimi) accostati l'uno all'altro e altri due lettini sparsi per la stanza, un armadio inutilizzabile (davanti c'era un letto e non si poteva aprire) e un comodino. Della camera in foto avevamo solo l'orrenda lampada da comodino e lo specchio. Il risultato è stato che durante la notte i letti si sono divisi e io mi sono ritrovata a penzoloni sul pavimento.

Niente aria condizionata. I bagni erano due per piano e in condivisione. Puliti, ma poco curati e accessoriati con prodotti da discount.

Parliamo del risveglio?Il via vai dai bagni comuni, con tanto di gentile signorina con i tacchi alle otto di mattina, è stata la sveglia. Arriviamo alla colazione. La gestione della stessa è assolutamente autonoma: si mette a disposizione degli ospiti la cucina e basta. Utile in termini di orario, ma decisamente poco rilassante. Le prelibatezze messe a disposizione dalla struttura consistevano in merendine confezionate dal sapore orrendo, biscotti con una consistenza simile al cemento, cereali mollicci, burro confezionato, marmellata, nutella e pan carrè. Nessuna traccia di pane o cornetti freschi. Da bere, succhi di frutta vari, latte, caffè e birra (?). Ovviamente si prepara tutto da soli e si lavano i piatti alla fine. Alla faccia della vacanza felice!

Tutto questo a 80€ (in bassa stagione) per un luogo che non è propriamente centrale (piazza San Giovanni in Laterano), con bagno condiviso e con parcheggio difficile e a pagamento. Unici vantaggi il collegamento ad internet illimitato e la mappa della città di cui si viene forniti quando si arriva. Un po' pochino per recuperare le sorti di questo bed and breakfast che sicuramente può vantare concorrenti più validi e a prezzi decisamente più bassi.

Bed&Breakfast "Happy holiday"
Piazza San Giovanni in Laterano, 26
tel/fax: 0677250966
mail: info@bb-happyholiday.com
website: www.bb-happyholiday.com

  • shares
  • Mail
25 commenti Aggiorna
Ordina: