"Il secolo dell'Avvocato": Agnelli al Vittoriano

C'è tutta la vita dell'ultimo re d'Italia, come lo ebbe a definire Henry Kissinger: dall'infanzia agiata ma breve a causa della morte prematura dei genitori, all'eredità della Fiat; dall'amicizia con i personaggi più potenti del mondo alla passione per il calcio. Cinque anni dopo la scomparsa, Roma celebra Gianni Agnelli con una grande mostra fotografica con scatti realizzati da artisti italiani e internazionali, e presi dagli archivi storici di Fiat e La Stampa.

"Il secolo dell'Avvocato. Gianni Agnelli, una vita straordinaria", a cura di Marcello Sorgi, aprirà domani al Vittoriano e sarà visitabile fino al 30 gennaio. Oggi, ad inaugurare l'evento, sono intervenuti il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, Carlo Azeglio Ciampi, il ministro Francesco Rutelli, e una nutrita schiera di parenti dell'Avvocato. "La mostra ripercorre una vita piena, avventurosa - spiega Marcello Sorgi, ex direttore de La Stampa - dalla lunga presidenza della Fiat, al ruolo di interlocutore con i governi internazionali, fino alla conquista di un ruolo istituzionale con la nomina a Senatore. Chi conosce bene la storia di Gianni Agnelli potrà riscoprirla e chi non la conosce, soprattutto i giovani, avrà così modo di avvicinarsi a una delle figure fondamentali del Novecento italiano".

fonte | exitbart.com

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: