Romanorum - il romano spiegato ai romani. Cos'è lo Sgommarello

 Romanorum: il romano spiegato ai romani.

Nuovo appuntamento con “Romanorum: il romano spiegato ai romani“: il nostro piccolo viaggio tra i modi di dire romani. Le origini poco note di certe espressioni, di alcuni termini del - dialetto o parlata, scegliete voi - romanesco. Quelle che usiamo ancora, in bilico tra tradizione e modernità, ma di cui ignoriamo spesso i natali. Confusi dal tempo o da eventi ormai - solo - tramandati.

Se siete nella cucina di un'abitazione romana e qualcuno vi chiedesse di passargli lo Sgommarello, non fatevi prendere dal panico guardando interdetti le posate e gli utensili. Cercate piuttosto una sorta di mestolo: un grande cucchiaio per raccogliere liquidi.

Chi è ai fornelli sta probabilmente cercando di utilizzare l'acqua di cottura per meglio condire un piatto di pasta nella padella, ovvero di 'sgommarellare' (il verbo è più raro). In origine lo sgommarello è il ramaiolo: un bicchiere di rame fissato a una lunga asta con cui si prendeva l'acqua dalla conca, poi passato all'uso quotidiano in cucina.

  • shares
  • Mail