Al via il raddoppio della Tiburtina

Entro un mese aprirà il cantiere per il raddoppio della via Tiburtina: secondo le previsioni, fra tre anni i sei chilometri e mezzo che vanno da Rebibbia fino a quasi il confine con il comune di Guidonia, avranno due corsie per ogni senso di marcia e un corridoio centrale riservato ai mezzi pubblici. Per i lavoratori che quotidianamente si muovono per raggiungere la Capitale potrà essere la volta buona per evitare di restare intrappolati per ore nel traffico.

L'inizio dei lavori ebbe un ritardo dovuto ai sondaggi archeologici e a numerosi ricorsi. Oggi l'opera parte con un costo di 100 milioni, messi a disposizione per metà dal Comune e per metà dalla Regione. La larghezza della nuova strada sarà tra i 28 e i 35 metri; e lungo la via saranno allestiti otto parcheggi per un totale di 800 posti auto. Inoltre è prevista una navetta farà la spola tra i due parcheggi di scambio della nuova Tiburtina, via Marco Simone, a Setteville, e Rebibbia, terminale della linea B della metropolitana.

fonte | repubblica.roma

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: