Arriva la rottamazione per le antenne sui tetti

Il 2008 porterà una significativa novità per i tetti di Roma: la rottamazione delle antenne. Lo afferma l'assessore ai Lavori Pubblici al Campidoglio, Giancarlo D'Alessandro: "Sono troppe davvero, specialmente nella zona del Centro, e finiscono con il rovinare lo skyline della città. Per questo ci stiamo muovendo, studiando anche una delibera per modificare il regolamento comunale sull'edilizia. Sono attualmente in studio incentivi per i condomini e accordi con artigiani per prezzi calmierati sulle rimozioni e Ama per lo smaltimento dei metalli".

I tempi per una iniziativa che fu proposta anche due anni fa, e che non ebbe seguito per un problema di fondi a disposizione del Comune, non avrà comunque tempi brevi; ma già nell'assestamento di bilancio della prossima estate potrebbero arrivare i primi incentivi. Per gli edifici di nuova realizzazione è già obbligatoria l'antenna centralizzata; ma il vero problema riguarda soprattutto la presenza delle parabole, in crescente aumento di anno in anno. La delibera che sarà presentata ed eventualmente approvata prima dalla giunta e poi dal consiglio comunale, cercherà di porre rimedio anche a questo.

fonte | roma.repubblica

  • shares
  • Mail