Natale più povero: meno regali e cenone economico

Sarà un Babbo Natale squattrinato quello che passerà per le case nostrane in questo fine 2007. Secondo un'indagine del Cnr, in media si spenderà il 10% in meno rispetto allo scorso anno per comprare i regali, e si punterà più sulla qualità che sulla quantità. A calare sarà soprattutto il settore dell'abbigliamento (golf, cappotti e scarpe) anche per l'inizio dei saldi, anticipati al 5 gennaio. Per quanto riguarda gli alimentari, si parla di una diminuzione delle vendite del 5%, a causa anche dei rincari. I classici dolci natalizi hanno avuto aumento del costo del 10%. Secondo l'Adoc, il cenone costerà il 5% in più.

I dati del Cnr, inoltre, evidenziano come una famiglia su cinque viva sotto la soglia di sussistenza; tale limite è stabilito in 576 euro al mese per un single, 1276 per una famiglia di tre persone, 1824 per un nucleo composto da padre, madre e tre figli. Molti anche i romani che si ritengono in forte difficoltà economica: sono il 54,3%, con una punta del 66% per chi vive da solo.

fonte | repubblica.it

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: