Gita fuori porta: a Vignanello per olio e vino novello

Oro bianco, oro rosso e oro verde… un tricolore di sapori genuini e davvero italiani, si festeggiano questo fine settimana a Vignanello dove si svolge la Festa del vino e dell’olio novello, organizzata in collaborazione da Pro loco e Comune.

Profumi e sapori nostrani che aprono la nuova stagione di olio e vino, due prodotti che da soli hanno reso l’Italia grande nel mondo e che saranno ben illustrati nelle viuzze medievali del paese, dove verranno riprodotte le fasi della spremitura delle olive oppure del pestaggio dell’uva. E non solo: per far tacere lo stomaco sono previsti assaggi di caldarroste appena sfornate lungo tutto il percorso culturale.

D’altronde, il vino di Vignanello vanta un’antica tradizione: già il Belli, piuttosto brillo, ne decantava le qualità in un sonetto dialettale che faceva più o meno così: “È bbono asciutto, dorce, tonnarello, solo o ccor pane in zuppa, e, ssi è sincero, te se confà a lo stommico e ar ciarvello. È bbono bbianco, è bbono rosso e nnero; de Ggenzano, d’Orvieti e Vviggnanello: ma l’este-este è un paradiso vero!”.

E a coronamento della festa anche stand con specialità tradizionali della zona in cui spicca l’uso del finocchio selvatico, dimostrazioni degli antichi mestieri ormai perduti e visite guidate al Castello Ruspoli, nelle cui segrete si svolgerà una cena tradizionale, e alle cantine tipiche del posto. Da non sottovalutare lo splendido giardino del castello, bell’esempio di giardino all’italiana come andava di moda nel 1600, tra piante ornamentali e di verdura.

Di grande interesse anche i percorsi della Vignanello sotterranea, che conduce per mano nei vicoli al di sotto del paese, in un viaggio di scoperta e ri-scoperta che va dall’epoca dei Falisci fino alle soglie del Duemila. Per gli amanti dell’arte sacra, infine, c’è la possibilità di ammirare la Collegiata, una chiesa sorta sulle rovine di un edificio sacro preesistente e risalente all’epoca romanica, e consacrata da Papa Benedetto XIII nel 1725.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail