Roma: la lupa per il logo e i nuovi souvenir made in Rome

Nuovo Logo Roma Capitale

Tutto pronto per l'operazione custom! La lupa romana salta sul capitello ancora una volta, per il nuovo logo della capitale già protagonista di mostre e polemiche, pronto a 'personalizzare ogni genere di accessorio e souvenir, dalla T-shirt alle penne della linea turistica, alle felpe e urban jacket della linea top, in vendita a partire dal prossimo mese in negozi, edicole, bookshop, punti di informazione turistica e rivenditori autorizzati, anche on line.

Un marchio doc per gadget "made in Rome", ma solo nel 70% dei casi prodotti in Italia, voluti da un Campidoglio che stima di incassare con il merchandising oltre 3 milioni e 500mila euro (1 milione di fisso garantito e oltre 2,5 milioni sulle royalties delle vendite), a costo 0 per l’Amministrazione. Per evitare contraffazioni ogni prodotto immesso sul mercato sarà provvisto di ologramma con specifico codice identificativo. Vedremo se l'ingegno orientale avrà la meglio (salvo non sia il fornitore autorizzato del restante 30% per cento), o quello spregiudicato Made in Naples.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: