Roma, boom di turisti nel periodo natalizio

Dati sul presente e proiezioni per l'immediato futuro danno una fotografia positiva dell'andamento del turismo nella Capitale. Dal 23 al 28 dicembre è stimato un incremento del 20 per cento per camere vendute negli hotel rispetto alle cifre dello scorso anno, e un aumento delle presenze di circa 32 punti percentuali. Secondo i dati di Federalberghi, intorno al giorno di Natale sono previste 118mila stanze occupate, che arriveranno a 167mila per il capodanno.

Non cresce solo la Capitale, anche la provincia ha di che rallegrarsi: più 14% di camere vendute nella prima settimana di ferie natalizie, più 16 per quella a seguire. Negli ultimi quattro anni il numero complessivo di presenze nell'hinterland è passato da 2 milioni e mezzo a 4 e mezzo. Per il futuro le amministrazioni locali e le associazioni di settore guardano alla realizzazione dello scalo aeroportuale di Viterbo con ottimismo. Giuseppe Roscioli, presidente di Federalberghi: "La scelta di Viterbo, il depotenziamento di Ciampino e l'implementazione di Fiumicino, sono i tre assi su cui puntare per raggiungere l'obiettivo di 30 milioni di presenze nel 2011".

info | Federalberghi Roma

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: