La nuova illuminazione, dal Colosseo a san Pietro

Da giovedì scorso il celebre colonnato di piazza san Pietro ha una nuova luce ecologica. Le tradizionali lanterne, originariamente progettate per contenere illuminazione a gas, sono state infatti modificate per garantire al contempo maggior diffusione e un risparmio di seimila chilowattora di energia. Per il 2008 sono previsti altri interventi simili in luoghi simbolo della città: verrà ripensata l'illuminazione di Castel Sant'Angelo e del Colosseo, ed entro la fine dell'anno quella del Pantheon, di Villa Borghese e della terrazza del Pincio.

"Grazie a questo intervento, che ha comportato la sostituzione dei vetri delle lanterne con più resistenti lastre al metacrillato - dice Massimiliano Salvi, presidente di Acea Distribuzione - è stata assicurata una maggiore diffusione della luce dall'alto, così da garantire una luminosità meglio distribuita e anche maggior sicurezza ai pedoni nelle ore notturne".

fonte | Ansa

  • shares
  • Mail