Mercati di Roma: Campo de Fiori

Campo de' fiori, che fino al '400 aveva prati e margherite al posto dei sampietrini è una delle piazze più famose di Roma, specialmente per la movida notturna rinomatamente mondana.

Durante il giorno però in questa piazza si anima uno storico mercato rionale a pochi minuti da Piazza Navona, con banchi di frutta e verdura, casalinghe con le sporte della spesa cariche di acquisti, signore borghesi alla ricerca di frutta per i propri centrotavola e personaggi romani che urlano di zucchine, pomodori e melanzane, facendo rivivere l'omonimo film con Aldo Fabrizi e Anna Magnani.



Campo de' fiori non è un mercato particolarmente grande, ma è uno dei più antichi della capitale. In vendita potete trovare frutta e verdura fresche, pesce, carne e fiori. Sembrerebbe un mercato come molti altri, ma il fatto che non lo sia si comprende da tanti piccoli dettagli: la statua di Giordano Bruno che sovrasta la folla chiassosa del sabato mattina, i numerosi bar dove leggere un giornale facendo colazione e osservando il brusio del mercato e i turisti che si aggirano incantati tra le urla dei fruttivendoli da banco.



I prezzi sono piuttosto cari per un mercato, ma la qualità e la varietà dei prodotti è sopra la media. Unici i banchi di spezie con i gustosi mix per le tipiche ricette romane: da quelli per pasta e pizza, fino a quelli per l'arrabbiata o per la frittata di zucchine. Ricette e mescolanze segrete per queste magiche polverine difficilmente reperibili altrove. E poi banchi con pomodori, mele e castagne, ma anche zucche, radici di zenzero e frutta esotica.



Girando tra i banchi si trovano anche souvenir fatti di peperoncini per turisti alla ricerca di un ricordo romano (in fondo siamo sempre al centro di Roma), oppure zucche decorative dalle forme più strane e dai colori sgargianti.


Numerosi i negozi di gastronomia e i bar che circondano la piazza, ma anche le bancherelle improvvisate su un camioncino o un carretto e i negozi etnici alla moda come Taba. Insomma ci sono posti migliori dove comprare un chilo di arance, ma nessuno come questo.

Il mercato di Campo de Fiori è aperto tutti i giorni, tranne la domenica, dalle 7:00 fino alle 13:30. Se alla fine della vostra gita si facessero sentire i morsi della fame, evitate i bar che affollano la piazza dai quali uscireste senz'altro "alleggeriti" e dirigetevi sicuri verso il Forno di campo de fiori al numero 22. Prezzi più alti di quello sotto casa vostra, ovvio, ma pizza calda sfornata in continuazione e golosità fragranti per cui non spaventa la fila. Per bere, potrete servirvi autonomamente ad una delle tipiche fontanelle romane sparse per la piazza.









foto | scattate in campo de fiori da 06blog.it

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: