Roma-Lido, temperature polari nei nuovi treni CAF

Freccia del MareSe da un lato gli utenti della Linea B non vedono l’ora di avere l’aria condizionata nei vagoni della metropolitana, lo stesso non si può dire per gli utenti della Roma-Lido che di aria fredda non vogliono sentir parlare.

I pendolari che in queste rigide mattine invernali sono saliti sulle nuove “Frecce del Mare” hanno trovato infatti la spiacevole sorpresa di una temperatura ancora più bassa di quella esterna.

Ciò perché i 6 nuovi treni CAF, gli stessi in servizio sulla linea A, sono stati progettati per un uso sotterraneo e pertanto la temperatura interna è stata impostata tenendo in considerazione il caldo delle gallerie sotterranee.

Nessuno se ne era accorto finché non è arrivata la stagione fredda. E a quanto pare non si può modificare la temperatura interna del mezzo se non con l’intervento (si spera gratuito ma non credo) dei tecnici della casa costruttrice.

Comunque sia la società Met.Ro. incalzata dalle proteste dei pendolari fa sapere che già da oggi darà disposizioni alle officine per gli interventi necessari. Con la speranza che venga posto rimedio al disagio arrecato agli utenti, viene da domandarsi: non potevano pensarci prima?

Via | Messaggero.Roma Foto | IlTrenino

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: