Otto rapine in 5 mesi: arrestato il Lupin del Casilino

Otto rapine in banca in poco meno di cinque mesi. Finisce così, almeno per il momento, la carriera dell’Arsenio Lupin del Casilino. Il malvivente, un romano di 42 anni, è stato infatti arrestato oggi nella sua casa alla periferia est della Capitale.

Se i “colpi” sono stati parecchi, la tecnica era, invece, più o meno la stessa: armato di un taglierino, l'uomo, già sottoposto alla sorveglianza speciale, entrava negli istituti di credito, minacciava i dipendenti e li costringeva a consegnare il denaro delle casse, un bottino che variava, di volta in volta, tra i 20 e i 30 mila euro. Secondo quanto accertato dagli investigatori, il rapinatore era riuscito a guadagnare con i colpi in banca intorno ai 100mila euro.

Da quanto e' emerso dalle indagini sono otto i colpi compiuti tra giugno e novembre, dei quali e' stata accertata la responsabilità dell'uomo ma sono in corso ulteriori accertamenti per altre rapine.

Via | Ilvelino.it

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: