L'ex capo dei vigili Catanzaro ricorre in tribunale

Angelo Giuliani è il nuovo comandante dei 6.500 vigili romani. L'incarico gli è stato affidato dal sindaco Veltroni a seguito del ben noto scandalo che ha coinvolto l'ormai ex capo Giovanni Catanzaro a parcheggiare con un permesso per disabili in via della Croce mentre si trovava al ristorante. Nel frattempo la documentazione attesa dalla Procura per decidere se il comportamento di Catanzaro abbia o meno rilevanza penale, è stata trasmessa ieri al segretario generale del Campidoglio, il quale la consegnerà ai magistrati di piazzale Clodio.

Ma Catanzaro non si arrende e promette tempi duri: "Questa storia finirà in tribunale, sono pronto a dare battaglia, già oggi vedrò i miei avvocati. Il permesso appartiene alla madre della mia compagna. Ho agito in buona fede". Precedentemente subentrato ad Aldo Zanetti, Giovanni Catanzaro era al vertice del corpo di polizia municipale dal maggio 2006, e, dopo una iniziale ammissione di colpa, ha escluso ogni infrazione disciplinare contestatagli nella malavicenda che lo ha visto coinvolto. Nella foto in alto a sinistra, la macchina dell'ex comandante con in primo piano il permesso per disabili.

foto | ilmessaggero.it

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: