Ordinanza anti-bivacco non anti-panino: video-Alemanno spiega!

Dopo polemiche e flash mob 'magna magna', Alemanno ha deciso di diffondere una video-chiacchierata ai suoi cittadini, seguita dalla raccolta dei rifiuti di 'spuntini veloci' sulla scalinata di Piazza di Spagna, per spiegare le ragioni che hanno spinto la giunta capitolina ad emanare l'ordinanza anti-bivacco entrata in vigore il 1° ottobre, e i margini dei fraintendimenti riguardo le ricadute che la disposizione poteva avere sui panini consumati on the road.

Il sindaco precisa come l'ordinanza non riguardi chi mangia seduto in strada, ma chi lo fa recando danno o offesa, con comportamenti irriguardosi o 'monnezza', alla monumentalità del centro storico della capitale, presumo colto in flagranza di reato. Quindi mentre Alemanno invita al riguardo e al buonsenso, io estendo la cosa a 'quei fricchettoni di sinistra' (prendo in prestito l'espressione del caro) sempre pronti a far confusione e ai vigili zelanti che non sono da meno, convinta più che mai che il problema resta l'incivile e lo zozzone 'da educare' con qualcosa di più delle multe.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: