Cocaina o shampoo? Arrestato il parrucchiere-spacciatore


Ricordate la vicenda dello spacciatore-musicista che aveva nascosto tre chili droga nella chitarra? Qualcuno ha fatto anche di peggio… sentite qui.

CB.J.A., ventenne paraguaiano, arriva all'aeroporto di Fiumicino e si spaccia per parrucchiere professionista. La Guardia di Finanza e il Servizio Antifrode della Dogana vogliono vederci chiaro, fanno un controllo più approfondito e scoprono che il giovane trasporta 5 chilogrammi di cocaina occultati in tre flaconi di shampoo e in 100 ovuli ingeriti prima della partenza in aereo da San Paolo del Brasile per Roma.

Nella struttura in plastica dei tre grossi flaconi di shampoo erano stati infatti ricavati dei doppifondi contenenti della sostanza liquida, risultata poi cocaina. Sospettando che avesse ingoiato degli ovuli contenenti droga i finanzieri lo hanno poi portato all'ospedale Grassi di Ostia dove B.J.A. ha espulso 100 involucri di droga per un valore di mercato pari a 7 milioni di euro.

Via | Ilmessaggero.it

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: