Santa Maria Antiqua ai Fori Imperiali: visite guidate alla Roma del Medioevo

L'alba del primo ottobre non guarda solo l'asfalto della metropoli urbana, ma anche quello che giace sotto la superficie, nella città sotterranea più vecchia, entrando nel cantiere di restauro del ciclo di affreschi altomedievali di Santa Maria Antiqua nel Foro Romano, ai piedi del Palatino, tra le poche pitture coeve dell'Impero Bizantino sopravvissute all'Iconoclastia dell'VIII secolo e alle infiltrazioni d'acqua, che la Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma consente di visitare grazie all'apertura straordinaria del sito, dal 1 ottobre al 4 novembre 2012, dalle ore 9.30 alle 14.30.

Aspettando la riapertura (prevista per il 2012, facciamo anche il 2013?) di questa chiesa dei primi secoli del Cristianesimo, nonché monumento cristiano più antico del Foro Romano, fondato alla metà delVI secolo alle pendici nordoccidentali del Palatino, inaugurando la conversione di edifici pagani preesistenti, si potrà quindi avere accesso alla raccolta dei suoi dipinti murali datati dal VI al VIII secolo, che restano tra le rare testimonianze esistenti in tutto il mondo, per la conoscenza dello sviluppo dell'arte altomedievale e bizantina e per la comprensione dello sviluppo culturale ed urbano del Foro nei primi secoli del Medioevo. Dopo il salto trovate info per le visite guidate e video per entrare virtualmente nel sito e nei particolari del lungo restauro, iniziato nel 2005.

Le visite guidate al cantiere di restauro del ciclo di affreschi di S. Maria Antiqua, saranno possibili nel corso dell'apertura straordinaria del sito, dal 1 ottobre al 4 novembre 2012, dalle ore 9.30 alle 14.30, con visite per singoli e gruppi previste ogni 30 minuti. Ingresso al Foro romano da Largo della Salara Vecchia.

info 06 39967700
www.coopculture.it

Per permessi speciali di visita rivolgersi alla Soprintendenza Archeologica di Roma - piazza di S.Maria Nova 53.

Foto | MiBAC

  • shares
  • Mail