Multe: stavolta a pagare sarà la Trambus

Stavolta a essere multata sarà la Trambus. La compagnia, come molte altre aziende di trasporto regionale, dovrà infatti pagare un’ammenda di 2.23 milioni di euro consistente per “intese restrittive della concorrenza”.

Secondo l’Antitrust

gli operatori hanno costituito macro-aggregazioni a valenza nazionale, per partecipare in modo coordinato alle gare che si sarebbero dovute svolgere per l’affidamento del servizio di trasporto pubblico locale, con l’esplicita finalità di limitare la concorrenza e proteggere il bacino storico di riferimento dell’operatore.

Via | Ansa

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: