Ottobrata romana: gusto e sapore di stagione al profumo di funghi, castagne, vino

Il profumo di funghi, dei grappoli d'uva pronti a trasformarsi in nettare di Bacco, delle prime castagne e di tante ghiottonerie stagionali è già nell'aria di questa ottobrata romana che promette di essere mite e fruttuosa. Il grosso ovulo della foto, con un cappello di ben 22 cm di diametro e un gambo di 26 cm, arriva dai boschi dei Castelli Romani, trovato insieme a molti altri nei pressi di Montecompatri, e vi assicuro che le sue dimensioni non hanno affatto penalizzato il sapore, ma lungo i sentieri del gusto che ho intenzione di intraprendere c'è molto altro, parecchie specialità enogastronomiche, compreso il Made in Italy che prende il volo con Alitalia direttamente da Eataly.

“Lo vedi ecco Marino la Sagra c'è dell'Uva fontane che danno vino ....." Così inizia la celebre canzone "Na gita a li Castelli" sigla dal lontano 1925 dell'inizio dei festeggiamenti della Sagra dell'Uva di Marino, che celebra la sua 88^ edizione dal 5 all'8 ottobre con una quattro giorni di rievocazioni storiche, concerti, degustazioni ed itinerari insoliti, mentre domenica tra il Corteo Storico e la Sfilata dei carri allegorici si ripete il Miracolo delle Fontane che danno vino.


'Come a Monaco', non credo proprio, però per gli amanti dell'ambrosia al luppolo in questo fine settimana c'è anche l'Oktoberfest di Ciampino, con il boccale pieno e i baffi di schuma, fino al 7 ottobre nel Parcheggio Leroy Merlin (Viale J. F. Kennedy, 66 – Ciampino).

Caldarroste fumanti e al cartoccio, con ricette medievali e rinascimentali che hanno la regina della Tuscia come ingrediente prediletto, si degustano dalla sagra delle castagne di Soriano Nel Cimino, sin dal medioevo e fino al 14 ottobre tra tornei di arcieri e Convivium Secretum, alle Giornate della castagna nel Comune di Canepina, per tutti i fine settimana di ottobre, dal verde dei castagni secolari alle pietre odorose del borgo medievale.

Piemonte Grandi Vini” porta nella Villa Miani di Roma l'atmosfera sensoriale che sprigionano le terre del nord, per un lungo brindisi che non discrimina esperti e profani, dalle 16:00 del 22 ottobre al 23 ottobre, con tanto di Maria Grazia Cucinotta per madrina.

Anche il campionato europeo della pizza approda nei padiglioni della Fiera di Roma il 29 e 30 ottobre per la gioia di chi la preferisce classica o capricciosetta, alta o sottile … mentre basta volare con Alitalia da Roma Fiumicino a New York JFK, sui voli AZ608 e AZ610, in Classica (Economy) e Classica Plus (Premium Economy) per assaggiare il nuovo menù Made in Italy che arriva da Eataly.

Penne rigate artigianali gratinate al forno del Premiato Pastificio Afeltra di Gragnano, le Polpette de "La Granda", razza bovina piemontese, Involtini di carote e zucchine croccanti, Grana Padano Dop di Plac, Pesche all'amaretto, Grissini tipo "rubata'" e i Taralli pugliesi di Agricola del Sole. Ma anche snack a base di Focaccia genovese, lo Strolghino, il salame di culatello di Zibello dop de l'Antica Ardenga di Massimo Pezzani e la Piccola Pasticceria secca firmata dal pasticcere di fama nazionale Luca Montersino.

gnam gnam ... sarà anche colpa dell'ora ma io ho già l'acquolina, quindi vi lascio per andare a sgranocchiare qualcosa, consigliando l'assaggio 'croccante' protagonista della nostra rubrica fuori porta di domani ...

Foto | 06blog

  • shares
  • Mail