Canova e la Venere Vincitrice alla Galleria Borghese


In mostra alla Galleria Borghese in questi giorni e fino al 3 febbraio la mostra "Canova e la Venere Vincitrice". Un'esposizione dedicata interamente allo scultore in occasione del 250° anniversario della sua nascita e nel bicentenario della Paolina Borghese Bonaparte come Venere Vincitrice, che si colloca all'interno della 2° rassegna del programma 'Dieci grandi mostre'.

Una mostra importante dal punto di vista artistico, visto che ripercorre la carriera dello scultore attraverso grandi marmi, disegni, tempere, monocromi, dipinti e bozzetti in creta e terracotta, ma anche con una valenza storica poichè si propone di creare una mappa delle complesse relazioni tra Canova, il principe Camillo Borghese e la famiglia Bonaparte.


Tutto questo grazie all'esposizione di oltre cinquanta opere provenienti dai più grandi musei del mondo: le Tre Grazie dall'Ermitage di San Pietroburgo, la Naiade dal Metropolitan Museum di New York, la Ninfa dormiente dal Victoria & Albert Museum di Londra, la Venere dal Leeds City Art Gallery, la Venere Italica dalla Galleria Palatina di Firenze, Amore e Psiche stanti dal Louvre di Parigi, il Ritratto di Principessa Leopoldina Esterhazy Liechtenstein dal Castello Esterhazy di Eisenstadt in Austria e la Tersicore dalla Fondazione Magnani Rocca di Parma. Per la prima volta in Italia la serie completa degli Amorini: Amorino Lubomirski (1786-88) dal Castello Lancut in Polonia, Amorino Campbell (1787-89) dall'Anglesey Abbey di Cambridge, Amorino Latouche (1789) dalla National Gallery of Ireland di Dublino e Amorino Yussupov (1793-97), l'unico alato, dall'Ermitage di San Pietroburgo.

Galleria Borghese
Indirizzo: piazzale Scipione Borghese 5
Durata: Dal 18 ottobre 2007 al 3 febbraio 2008
Orari: tutti i giorni, escluso il lunedì, dalle 9 alle 19
Biglietti: 10,5 euro (prenotazione obbligatoria)
Info e prenotazioni: tel. 06 32810, www.ticketeria.it, www.mondomostre.it
website: www.canovaelavenerevincitrice.it

  • shares
  • Mail