Arrestato spacciatore-musicista: nascondeva cocaina nella chitarra


Chissà se M.F. la chitarra la usava anche per suonare. Di certo c’è che lo strumento gli risultava parecchio utile per i suoi loschi traffici.

La notte scorsa presso l'aeroporto di Fiumicino, la guardia di Finanza di Roma ha arrestato un uomo con l'accusa di traffico internazionale di spaccio di stupefacenti. A insospettire un maresciallo è stata la chitarra elettrica che il trentenne portava con sé a tracolla. E infatti durante le verifiche il finanziere ha visto fuoriuscire dallo strumento musicale una polvere bianca, poi rivelatasi cocaina.

Subito dopo è scattato il controllo del bagaglio del giovane: all’interno è stata ritrovata della cocaina disciolta e contenuta in dieci bicchieri di plastica, per un totale di 3kg e un valore di mercato superiore ai 2milioni e 500mila euro. Il chitarrista-corriere è stato prontamente arrestato e trasferito nel carcere di "Regina Coeli", in attesa di essere processato.

Via | Repubblica.it

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: